26 giu 2015

Cucina per te, cucina per single. Asparagi croccanti in salsa di uovo in camicia.

Ecco a te un nuovo consiglio per la rubrica cucina per te. 
Ricette facilissime, immediate, a prova di principiante. Tanta soddisfazione e poco impegno!
E non preoccuparti se non sei un asso in cucina, queste ricette saranno improntate sulla semplicità oltre che sulla velocità.
Quindi se sai fare un uovo al padellino saprai fare anche queste ricette.
Questa nuova rubrica sarà dedicata ai single 2.0.
Vorrei far passare il messaggio che oggi come oggi essere single non vuol dire essere soli. Scegliere se stessi in qualche frangente della vita è solo una vittoria, secondo me.
La cucina in questo ci aiuta. Perché essa è sia unione, amore e compagnia; come anche necessità, desideri personali e voglia di viziarsi. 
Ora immaginati la tranquillità di casa tua, immerso nella tua musica un buon bicchiere di vino e un piatto di golosità davanti a te preparato in 5 minuti, un paio di text ai tuoi amici e il dopo cena organizzato.

PS per dubbi o consigli rispondo ai tuoi commenti nel box a fine ricetta oppure sulla pagina Facebook del blog, alla quale puoi accedere clickando QUI.

Se vuoi leggere altre idee di questa rubrica le trovi QUI.


Asparagi croccanti in salsa di uovo in camicia.
Asparagi croccanti in salsa di uovo in camicia.
LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti:
1 uovo
2 fette di pan bauletto
10 asparagi
Sale
Aceto di mela
Pepe nero

Preparazione:
  • Metti a bollire dell'acqua in un padellino, il famoso scalda latte. Guarda su google se ti sfugge a cosa mi riferisco.Stessa cosa in una padella, più o meno riempi entrambi di acqua fino a 3/4.
  • Mentre l'acqua dei due contenitori bolle, tosta un paio di fette di pane. Il pane croccante è sempre buono e ti aiuterà a raccogliere la salsina dell'uovo.
  • Quando bolle l'acqua della padella, salala e aggiungi un cucchiaio di aceto. A questo punto puoi mettere a bollire gli asparagi.Gli asparagi sono molto facili da pulire: taglia la base, devi togliere un paio di cm, e poi prendili dai due estremi (facendo attenzione alle punte delicate) e spezzali. Vedrai che si spezzeranno proprio nel punto in cui iniziano ad essere fibrosi. Ovviamente devi mettere a cuocere la parte dove risiede la punta.
  • Falli bollire non più di 5 minuti così rimarranno croccanti e ricchi di proprietà!
  • Adesso occupati dell'acqua nel padellino, quando bolle devi salare anch'essa e aggiungere un paio di cucchiai di aceto. Ora devi abbassare il fuoco al minimo.
  • A questo punto apri l'uovo in una tazzina, facendo attenzione a tenere il tuorlo-rosso intero.Con l'aiuto di un cucchiaio crea un vortice nell'acqua bollente (quindi fai attenzione a non bruciarti), butta nell'acqua l'uovo in mezzo al vortice ancora vorticante. Vedrai che il bianco avvolgerà il rosso e inizierà a coagularsi il tutto.Sempre a fuoco basso conta 3 minuti di cottura e poi prelevalo dall'acqua aiutandoti con un colino, oppure una schiumarola. Quella che usi per gli gnocchi è perfetta.
  • Se hai gestito bene i tempi dovresti aver scolato gli asparagi mentre l'uovo cuoceva. Quelli li puoi scolare nello scola pasta e condirli con un filo di olio direttamente nel piatto.
  • Non ti resta che adagiare delicatamente l'uovo sugli asparagi e dargli una grattata di pepe per insaporire il tutto.Quando romperai l'uovo il tuorlo morbido condirà gli asparagi.

Un piatto unico e leggero, ottimo per l'estate e per un pranzo veloce.
Le proteine dell'uovo e i carboidrati del pane e le fibre degli asparagi rendono questa preparazione equilibrata e gustosa.
L'uovo richiede un po' di attenzione, l'importante è fare tutto un po' veloce ma delicato.

19 giu 2015

Cucina per te, cucina per single. Pollo alla Teriyaki, soia e miele.

Ecco a te un nuovo consiglio per la rubrica cucina per te. 
Ricette facilissime, immediate, a prova di principiante. Tanta soddisfazione e poco impegno!
E non preoccuparti se non sei un asso in cucina, queste ricette saranno improntate sulla semplicità oltre che sulla velocità.
Quindi se sai fare un uovo al padellino saprai fare anche queste ricette.
Questa nuova rubrica sarà dedicata ai single 2.0.
Vorrei far passare il messaggio che oggi come oggi essere single non vuol dire essere soli. Scegliere se stessi in qualche frangente della vita è solo una vittoria, secondo me.
La cucina in questo ci aiuta. Perché essa è sia unione, amore e compagnia; come anche necessità, desideri personali e voglia di viziarsi. 
Ora immaginati la tranquillità di casa tua, immerso nella tua musica un buon bicchiere di vino e un piatto di golosità davanti a te preparato in 5 minuti, un paio di text ai tuoi amici e il dopo cena organizzato.

PS per dubbi o consigli rispondo ai tuoi commenti nel box a fine ricetta oppure sulla pagina Facebook del blog, alla quale puoi accedere clickando QUI.

Se vuoi leggere altre idee di questa rubrica le trovi QUI.

Cucina per te: cucina per single. Pollo alla Teriyaki, soya e miele.
Cucina per te: cucina per single. Pollo alla Teriyaki, soya e miele.


LA RICETTA DI MARCO

INGREDIENTI

1 o 2 fette di pollo
1 tazzina di salsa di soya
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di semi di sesamo
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
olio

PREPARAZIONE


  • Munisciti di tagliere e coltello e taglia a striscioline non troppo spessa la carne di pollo. Puoi anche farlo con le forbici da cucina, è ancora più facile e il risultato è lo stesso.
  • Metti una padella sul fuoco medio e aggiungi un giro di olio, io uso quello di girasole solo perché l'oliva ha un gusto più deciso e sovrasta la soya.
  • Prendi lo spicchio di aglio e schiaccialo con il palmo della mano, buttalo in padella con pelle e tutto, si chiama aglio in camicia e utilizzandolo così ti permette di avere il gusto e meno puzza.La padella e l'olio saranno diventati caldi e dopo che l'aglio ha sfrigolato un minutino puoi toglierlo e buttarlo.
  • È il momento di mettere le tue strisce di pollo a cuocere nella padella. Devono dorarsi da ambo i lati, quindi munisciti di forchetta e quando un lato sarà bruciacchiato puoi girare il pollo dall'altro lato.Quando ambo i lati sono dorati sala con un leggero pizzico di sale.
  • Sempre a fuoco vivace aggiungi il sesamo e il cucchiaino di miele, gira con un cucchiaio finché il pollo diventa lucido grazie al miele.
  • Sfuma con la salsa di soya. Fai cuocere per un altro paio di minuti, decidi tu quanto far evaporare la soya. Più lasci a cuocere più la salsa diventerà caramellata.
  • Spegni tutto e spolvera con un cucchiaio di prezzemolo tritato, che ti consiglio di comprarlo già fatto congelato. Dura di più ed è più pratico.

Un secondo veloce con una vena orientale. Facile e nutriente, direi anche leggero.
Se non hai il sesamo o il prezzemolo puoi anche farlo senza, se hai invece l'erba cipollina secca è un ottimo sostituto di aglio e prezzemolo.
Ti consiglio di provarlo perché veramente in poco tempo ti risolvi un pranzo o una cena e se hai ancora voglia di farti bollire un pugno di riso, basterà affiancarlo al pollo e condirlo con la salsa teriyaki del pollo stesso. Piatto unico e strepitoso!